Apparecchio dentale: quando e perché usarlo

Apparecchio dentale: quando e perché usarlo

L’apparecchio dentale è uno strumento ortodontico che ha trasformato in meglio il sorriso di milioni di persone in tutto il mondo.

In questo articolo informativo, esploreremo tutto ciò che c’è da sapere sull’apparecchio ai denti, comprese le sue diverse tipologie e il momento ideale per iniziare un trattamento ortodontico.

A cosa serve l’apparecchio dentale?

L’apparecchio dentale, noto anche come apparecchio ortodontico o apparecchio odontoiatrico, è progettato per correggere una serie di problemi dentali comuni. Questi problemi includono:

Oltre a migliorare l’aspetto del sorriso, l’apparecchio dentale può contribuire a migliorare la funzionalità della bocca e la salute dentale generale. L’obiettivo principale dell’apparecchio ortodontico è allineare i denti in modo uniforme, consentendo al paziente di masticare correttamente e facilitando una corretta igiene orale.

D’altro canto, se mal posizionato, gli apparecchi ortodontici possono portare ferite sulle guance e sulle gengive e, di conseguenza, anche la presenza di fibromi dentali. Si tratta di piccole formazioni di tessuto cicatriziale dii colore bianco che possono darti fastidio quando mangi.

Se vuoi saperne di più, ti invitiamo a consultare la nostra risorsa presente sulla sezione del Blog.

Tipologie di apparecchio dentale

Esistono diverse tipologie di apparecchio dentale, ciascuna delle quali è progettata per affrontare problemi specifici. Tra le opzioni più comuni ci sono:

  • Apparecchio Metallico Tradizionale: questi sono gli apparecchi ortodontici più comuni e sono composti da staffe e fili metallici; sono efficaci e robusti, ma molto visibili
  • Apparecchio Trasparente o Invisibile: queste opzioni includono gli allineatori trasparenti come Invisalign®, sono esteticamente più discreti ma richiedono un impegno costante per risultati efficaci
  • Apparecchio Linguale: questi apparecchi sono posizionati sul lato interno dei denti, rendendoli invisibili quando si sorride, per questo motivo sono ideali per chi desidera una soluzione discreta
  • Apparecchio Auto-Ligante: questi apparecchi utilizzano staffe speciali che non richiedono legature, riducendo al minimo il disagio e la necessità di regolazioni frequenti

La scelta del tipo di apparecchio dipende dalle esigenze individuali del paziente e dalle raccomandazioni del dentista o dell’ortodontista.

A che età si mette l’apparecchio dentale?

L’età ideale per iniziare il trattamento ortodontico può variare da persona a persona. In generale, i bambini vengono valutati per la necessità di un apparecchio dentale intorno ai 7-8 anni. Questo è il momento in cui molti problemi ortodontici possono essere rilevati e affrontati efficacemente mentre lo sviluppo dentale è ancora in corso.

Tuttavia, non esiste un’età limite per iniziare il trattamento ortodontico. Molti adulti beneficiano di trattamenti ortodontici per migliorare la salute e l’aspetto dei loro denti.

L’ortodonzista valuterà la situazione individuale e determinerà il momento migliore per iniziare il trattamento.

Conclusioni

L’apparecchio dentale è un potente strumento per migliorare il sorriso e la salute dentale. Con una vasta gamma di tipologie tra cui scegliere e un impegno verso una corretta igiene orale, chiunque può ottenere un sorriso bello e sano.

Consultare un ortodonzista esperto è il primo passo per iniziare il percorso verso un sorriso migliore e una migliore salute dentale complessiva. Sorridi con fiducia grazie all’apparecchio ai denti!

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy