Espansione del palato

Espansione del palato

L’espansione del palato è una terapia odontoiatrica utile ad allargare una mascella superiore stretta. È un trattamento consigliato a chi soffre di disfunzioni dentali, come ad esempio il sovraffollamento dei denti.

Una volta posizionato, il dispositivo ha il compito di allargare gradualmente la mascella, fino al raggiungimento della misura corretta. Inoltre, questa procedura consente di creare maggiore spazio tra i denti, migliorandone l’allineamento.

Di solito, i bambini sono i soggetti più indicati per un’espansione del palato, perché le loro ossa sono più deboli e malleabili. Tuttavia, può essere d’aiuto anche agli adulti.

Espansione del palato: a cosa serve?

L’espansione del palato può essere la soluzione giusta per te se hai i seguenti problemi:

  • denti sovraffollati, sovrapposti o storti
  • difficoltà a masticare
  • morso disallineato (o morso crociato)

Quando fare un’espansione del palato

Come accennato in introduzione, l’espansione palatale è una procedura più consigliata in giovane età.

Durante il periodo dell’infanzia, la mascella dei bambini è ancora in fase di sviluppo. Per questo motivo, gli specialisti raccomandano di sottoporre i propri figli a questa terapia intorno ai 7 anni d’età. Infatti, se si inizia ad aggiustare la dentatura così presto, è meno probabile che il bambino abbia bisogno di interventi ortodontici in futuro.

Quanto tempo tenere il dispositivo?

Di solito, i più giovani hanno bisogno di due o tre mesi per raggiungere i risultati sperati.

Se si è più grandi, invece, sarà necessario più tempo per completare la cura.

Tipi di espansori del palato

Non esiste un solo tipo di espansore del palato. A seconda delle esigenze del paziente, possono esserne consigliati diversi. Gli espansori del palato più comuni sono i seguenti:

  • rimovibile
  • rapido
  • chirurgicamente assistito (SARPE)
  • supportato da impianto

Espansore del palato rimovibile

Si tratta del dispositivo più semplice. È raccomandato a chi deve allargare di poco la propria mascella.

Espansore del palato rapido

L’espansione rapida del palato consente un’apertura costante della mascella di 0,5 millimetri al giorno. Questi dispositivi hanno una piccola chiave al centro, che lascia al paziente la possibilità di gestire l’allargamento costante. In questo modo, si potrà regolare il lavoro del dispositivo.

SARPE, o espansore rapido del palato chirurgicamente assistito

Per i casi più gravi è necessario che un intervento chirurgico accompagni l’installazione dell’espansore. Durante la procedura, un chirurgo posiziona il dispositivo nella linea in cui si incontrano i lati sinistro e destro del palato.

Anche in questo caso, l’espansore potrà essere attivato manualmente dal paziente, fin quando non si raggiunge la larghezza della mascella desiderata.

Espansore del palato supportato da impianto

È lo strumento di allargamento che gode di maggiore forza. Per questo motivo, è indicato per adulti e adolescenti, che hanno le ossa più robuste.

Il lavoro dell’espansore palatale avviene tramite quattro piccoli impianti che spingono la mascella. Per installare anche questi dispositivi, l’ortodontista lavorerà a contatto con un chirurgo orale.

Espansione palato: vantaggi e rischi

Come ogni procedura medica, l’espansione palatale comporta grandi vantaggi, ma anche delle possibili difficoltà.

Non esiste una soluzione per forza corretta, parla con il tuo Dentista di Fiducia per capire se questa procedura può fare al caso tuo!

Vantaggi espansore palatale

In alcuni casi, eseguire un’espansione del palato può portare diversi benefici come:

  • correzione di problemi dentali
  • prevenzione di interventi più invasivi futuri
  • compatibilità con gli apparecchi

Inoltre, questa procedura può aiutare i bambini che soffrono di apnea ostruttiva notturna.

Rischi di un espansione del palato

Potrebbe volerci un po’ di tempo per abituarsi a un espansore. In questo periodo, il paziente potrebbe soffrire di lievi mal di testa e dolori. Inoltre, con un’espansione palatale potrebbero verificarsi delle aperture tra i denti anteriori.

Eventualmente, queste spaziature potranno essere corrette con apparecchi linguali.

Infine, è importante pulire con attenzione lo strumento. A volte, nel dispositivo possono nascondersi resti di cibo che generano un cattivo odore.

Per prenotare un controllo ed eventualmente un’espansione del palato per il tuo bambino, inserisci le tue generalità nella sezione Contatti di questo sito.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy