Scovolino Dentale

Scovolino Dentale

Lo scovolino dentale è uno strumento che facilita la tua igiene orale quotidiana. In particolare, è molto utile per togliere la placca e lo sporco in mezzo ai denti. Di conseguenza, non deve essere usato al posto dello spazzolino o del dentifricio, ma insieme, permettono una pulizia completa della tua bocca.

Purtroppo esistono degli spazi tra i tuoi denti molto difficili da raggiungere, anche con il tuo spazzolino elettrico, nei quali i batteri trovano terreno fertile.

Lo scovolino, quindi, consente di raggiungere queste sezioni, perché permette di arrivare anche in queste zone interdentali. Se lo utilizzerai abitualmente nella tua igiene orale quotidiana, allora riuscirai a rimuovere più facilmente lo sporco e diminuire il rischio di malattie gengivali.

Che cos’è lo scovolino interdentale

In origine, lo scovolino denti era stato pensato come un’alternativa valida al filo interdentale. Entrambi gli strumenti, infatti, ti permettono di raggiungere gli spazi tra i tuoi denti. E, di conseguenza, pulirli.

Esistono scovolini di ogni forma e dimensione, adatti alle esigenze e ai denti di ciascuno, dai più giovani ai più anziani.

Di norma, sarebbe corretto utilizzare lo scovolino una volta al giorno, dopo essersi puliti i denti con spazzolino e dentifricio e aver risciacquato la bocca con un collutorio.

Gli scovolini denti non sono usa e getta. Ma possono essere sfruttati più volte. Ma ti consigliamo di non attendere più di una settimana prima di buttarlo. Dopo potrebbe essere troppo sporco per portare alcun beneficio.

Come utilizzare uno scovolino dentale

In generale, i professionisti odontoiatrici sostengono che utilizzare uno scovolino sia molto più facile rispetto al filo.

Quindi, per togliere lo sporco in mezzo ai denti ti basterà mettere lo scovolino nello spazio e strofinare. Non serve mettere del dentifricio. Basta semplicemente che lo risciacqui e che strofini con gentilezza. Questa operazione va ripetuta per ogni spazio tra i tuoi denti.

Ricordati di scegliere lo strumento più adatto alle dimensione della sua dentatura. Se stai usando uno scovolino per denti corretto, non dovresti sentire alcun dolore o forzatura quando lo inserisci.

Quando utilizzare uno scovolino

La pulizia interdentale ti permette di evitare problemi come carie e devitalizzazione. Lo sporco che si nasconde in mezzo ai denti è la causa principale di questi problemi.

Ma il grande vantaggio dello scovolino è garantire anche un intenso massaggio gengivale, prevenendo diverse malattie alle gengive.

Quando non utilizzare uno scovolino

Tuttavia, anche lo scovolino presenta degli svantaggi.

In particolare, chi ha spazi tra i denti troppo stretti o soffre di malocclusione dentale non è indicato per utilizzare questo tipo di strumento. Infatti, in questi casi, lo scovolino andrebbe a traumatizzare la gengiva, peggiorando la situazione.

Infine, ti consigliamo di non utilizzare questo strumento nei giorni immediatamente successivi l’estrazione di un dente. Durante la prima settimana, la zona che ha subito l’intervento è gonfia e dolorante. Pertanto, sarebbe meglio non irritare ulteriormente la ferita.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy